Erasmus+ KA2

WhatsApp Image 2020 11 06 at 13.59.37 5From 9 to 15 December our school took part, in Slovenia, in the first mobility related to the HILS project (HEALTHY INCLUSIVE LIFESTYLE THROUGH SCHOOLS). The writers, prof. Saveria Barone and Sebastiana  Zocco, accompanied the students Arianna Bonfanti, class II B of the Liceo di Canicattini, and Oliva Laura, class II B   of Floridia.

The students were hosted by two families with children attending the school in Benedikt.
All the teachers stayed together in a hotel in Maribor.

The program of the activities was well structured and organised.

Un gruppo di alunni delle classi seconde del Liceo Scientifico L. da Vinci di Floridia, Matteo Cali’, Erika Indomenico, Sara Intagliata, che frequentano il Liceo “Leonardo da Vinci” presso la sede di Floridia, Rosamaria Gallo e Serena Gionfriddo della Sezione di Canicattini Bagni, ha partecipato, nel mese di febbraio, alla seconda mobilità’ del progetto Erasmus KA201, in Alicante, Spagna, accompagnati dalle Prof.sse Pinella Amenta e Maria Cianci.

Il tema della mobilità, “Exercise and Sport“, nell’ambito del Progetto Erasmus KA201  “HEALTHY INCLUSIVE LIFE STYLE THROUGH SCHOOLS”, ha consentito agli alunni italiani, insieme con altri coetanei di scuole Europee coinvolte nel progetto, di  cimentarsi in attivita’ sportive divertenti e impegnative quali: sailing, kayaking, yoga, trekking, danza latino americana e tante altre ancora. 

Formativo è stato, senza nessun dubbio, l’aspetto linguistico–didattico dell’esperienza, in quanto gli alunni, ospitati presso le famiglie degli alunni spagnoli, hanno dovuto necessariamente comunicare in lingua inglese, lingua veicolare, sia nello svolgimento delle attività di progetto, sia a casa, ampliando così il bagaglio lessicale- linguistico da una parte ed intrecciando amicizie durature e significative, dall’altra. 

Altrettanto interessante è stata l’esperienza per le due docenti che, dal confronto con i colleghi di sette nazioni europee coinvolte nel progetto, hanno arricchito le loro competenze didattico- professionali.

Alicante, città marinara, soleggiata, a sud est della Spagna, ha accolto docenti ed alunni, affettuosamente, trasmettendo loro la propria cultura, le usanze folkloristiche e culinarie in un’ottica assolutamente europeista.

 

visite in SloveniaDal 9 al 15 Dicembre 2019 la nostra scuola ha partecipato, in Slovenia, alla prima mobilità relativa al progetto HILS (HEALTHY INCLUSIVE LIFESTYLE THROUGH SCHOOLS). Le insegnanti proff. Saveria Barone e Sebastiana Zocco, hanno accompagnato le allieve Bonfanti Arianna, della classe II B del Liceo di Canicattini, e Oliva Laura, della classe II B della sede di Floridia, che sono state ospitate da due famiglie di Benedikt i cui figli frequentano l’Istituto di istruzione di base partecipante al progetto Erasmus+ KA201 HILS. Noi docenti invece abbiamo trovato alloggio nella vicina cittadina di Maribor, insieme ai colleghi delle altre scuole coinvolte nel progetto.

1Healthy Inclusive Lifestyle through School

Il Liceo scientifico “Leonardo da Vinci” di Floridia partecipa al progetto HILS approvato nel Luglio 2019 dall’agenzia nazionale olandese come scuola partner di altre 7 scuole e due enti pubblici che si occupano di salute e prevenzione. Il progetto HILS nasce dall’idea dei paesi partner e del paese capofila, l’Olanda, che dalle diverse condizioni di reddito e di condizioni culturali possa dipendere una disparità di condizioni di salute dei giovani che ne comprometta il successo nella loro vita scolastica oggi e lavorativa futura. Il progetto si propone di individuare corretti comportamenti mirati al raggiungimento del benessere fisico e psichico che gli studenti potranno condividere ed estendere alle proprie comunità. Scuole e agenzie sanitarie, le famiglie e le comunità condividono l’obiettivo comune di dimostrare il legame tra un'alimentazione sana, attività fisica e il miglioramento del rendimento scolastico di bambini e adolescenti, che si traduce in voti finali, voto di  laurea, superamento di esami ma anche minore tasso di abbandono e problemi comportamentali nelle scuole, maggiori abilità e attitudini cognitive degli studenti (concentrazione, memoria e umore). Apprendere da giovani le abitudini corrette aiuta ad avere domani un mondo di adulti consapevole e pronto a diffondere uno stile di vita più sano. Lo slogan del progetto è "Healthy on a Budget", che mira a combinare la ricerca dello stile di vita migliore con l’inclusione dei soggetti svantaggiati.

Nel corso del progetto gli studenti esploreranno aspetti della vita sana, come alimentazione, sport ed esercizio fisico, salute mentale e consapevolezza, fumo, alcol e droghe, relazioni e salute sessuale, immagine corporea e social media, salute e sicurezza a scuola. Prenderanno ad esame il contesto territoriale e quanto ciascuno stato fa concretamente o può fare per offrire ai giovani condizioni salutari di crescita. Questi temi saranno sviluppati nel corso di otto incontri che si terranno, nei tre anni di durata del progetto, negli otto paesi partecipanti, dove si riuniranno alcuni studenti delle otto scuole europee e a cui prenderanno parte l’Enfield Council di Londra e il VGGM di Arnhem, Olanda; dopodiché gli studenti partecipanti comunicheranno i risultati alle proprie scuole e comunità.

Nel corso del progetto, gli studenti incontreranno specialisti del settore, svolgeranno indagini ed esperienze. Un piccolo gruppo di alunni di ogni scuola, diverso ogni volta,  avrà l’opportunità di incontrare i propri compagni europei in occasione di 8 mobilità, ognuna in un diverso paese dei partecipanti e su un diverso aspetto dello stile di vita salutare tra quelli programmati. Il lavoro svolto in ogni incontro sarà il presupposto per lo svolgimento del passo successivo. Gli studenti esploreranno ogni aspetto individualmente, al termine saranno poi divisi in piccoli gruppi, in base al tema prescelto e il paese che hanno visitato e congiuntamente contribuiranno alla stesura del principale prodotto del progetto, un'indagine sul benessere della propria scuola, con una relazione diagnostica sullo stato di benessere degli studenti, un piano d'azione passo-passo e un certo numero di raccomandazioni per il miglioramento delle parti interessate. Durante questo processo gli studenti avranno modo durante le mobilità di avvicinare e conoscere altre lingue e altre culture europee. La metodologia indicata darà loro occasione di sviluppare capacità di capacità di leadership capovolgendo il tradizionale flusso di informazioni e influenzando la qualità generale della vita scolastica e dell'apprendimento. L'insegnamento e l'apprendimento delle lingue saranno un importante sottoprodotto di HILS, visto che il progetto sarà condotto quasi interamente in inglese, questo consentirà agli studenti di sviluppare le competenze linguistiche chiave e saperle applicare nella vita reale.

Le scuole partecipanti, oltre al Liceo “Leonardo da Vinci” di Floridia sono

“Pallas Athene”  College  -  Netherlands

 Lycée polyvalent “Jean Drouant “  - France

Nightingale Academy   -  United Kingdom

Instituto de Educación Secundaria   Playa  San Juan  -  Spain

“Osnovna sola”  Benedikt Slovenia

Agrupamento  de Escolas  “Alberto Sampaio”  -  Portugal

Latokartanon  peruskoulu  - Finland

L’argomento interessante e le modalità di sviluppo del progetto daranno al Liceo “Da Vinci” l’occasione di arricchire la propria offerta formativa  e ai suoi studenti quella di ampliare i propri orizzonti.

20191004 120033 1

Link utili

  • argodocenti
  • Carta del docente
  • argofamiglie
  • Scuola in chiaro
  • Iscrizioni Online
  • Orientamento
Torna all'inizio del contenuto